menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monte Velino, trovato il corpo di Valeria: era fra i quattro escursionisti dispersi dal 24 gennaio

Il ritrovamento è avvenuto sotto metri di neve, nel corso delle ricerche mai interrotte. Continuano le operazioni per la recuperare gli altri tre dispersi

Questa mattina sul Monte Velino è stato ritrovato il corpo di uno dei quattro escursionisti dispersi dallo scorso 24 gennaio. Lo ha comunicato la Prefettura dell'Aquila.

Da Valle Majelama sul Velino si apprende che si tratterebbe del corpo di Valeria Mella, 25 anni di Avezzano, dispersa assieme al fidanzato Gianmarco Degni di 26 anni e a Tonino Durante di 60, e Gianmauro Frabotta di 33.

Il ritrovamento è avvenuto sotto metri di neve, nel corso delle ricerche mai interrotte, se non nelle giornate di forte maltempo, e che vanno avanti con unità cinofile, condotte da tutte le componenti presenti sulla zona.

Il corpo ritrovato, fa sapere l'Ansa, sta per essere trasportato all'obitorio dell'ospedale di Avezzano. Le operazioni di soccorso e recupero sono state ostacolate dal maltempo che ha imperversato in queste settimane in Abruzzo, col pericolo di nuove valanghe e venti forti che hanno impedito spesso l'uso degli elicotteri.

Sul posto continuano le operazioni per la ricerca degli altri tre dispersi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento