Montazzoli, minaccia di sfregiarla con l'acido: condannato stalker 66enne

Avrebbe minacciato di sfregiarla con acido muriatico se non avesse acconsentito ad avere rapporti sessuali con lui. La condanna con rito abbreviato dal parte del gup di Lanciano

Avrebbe strappato di dosso i vestiti a una compaesana di 72 anni, minacciandola di sfregiarla con acido muriatico se non avesse acconsentito ad avere rapporti sessuali con lui. L'episodio di violenza a Montazzoli, in campagna, tra i terreni confinanti dei due. Per quell'episodio un uomo di 66 anni di Montazzoli era stato denunciato dalla vittima. Poi l'arresto, a settembre scorso, e oggi la condanna, con rito abbreviato, dal parte del gup di Lanciano.

N.C. è accusato di stalking nei confronti della donna, vedova come lui. Durante la perquisizione domiciliare in casa dell'uomo i carabinieri avevano trovarono una bottiglietta contenente acido muriatico. Il difensore dell'imputato ha annunciato ricorso in appello.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Piante di marijuana alte due metri lungo il fiume Pescara: arrestati padre e figlio

  • Lanciano, aggredito da sei coetanei. Il papà: "Rischia di perdere un occhio"

  • Francavilla al Mare, cane salva padrona dalla furia dell’ex: ora cerca casa

Torna su
ChietiToday è in caricamento