Alberi, cento esemplari sotto controllo: si prevedono abbattimenti

Il Comune ha avviato il programma di manutenzione delle alberature: analisi sono previste in via Ricci, via della Liberazione, dove recentemente un esemplare è caduto, via De Virgiliis, viale IV Novembre

via della Liberazione

E’ partito oggi il programma di verifiche sulla stabilità e sullo stato di salute delle alberature in città. A darne notizia è l’assessore al Verde Pubblico, Raffaele Di Felice. Previste nell’ambito del programma annuale di manutenzione generale delle alberature, le indagini verranno effettuate su circa cento esemplari. 

Le analisi, affidate alla ditta Res Agraria srl, riguarderanno tutte le sophore radicate in via Ricci, le acacie di via della Liberazione, dove recentemente un esemplare è caduto all’interno di un parcheggio, i tigli di via De Virgiliis e diversi tigli lungo viale IV Novembre. Tutti gli esemplari verranno sottoposti ad analisi visiva con metodo visual tree assessment (Controllo visuale dell'albero) integrata da valutazioni sulla tenuta statica e sulla situazione biologica della pianta.

Spiega Di Felice: “L’individuazione di tali interventi è stata effettuata sulla base della programmazione annuale, tenendo conto anche delle criticità rilevate nel corso degli ultimi mesi. All’esito dei risultati, verrà redatta un’apposita perizia per valutare eventuali interventi di abbattimento e di rimpiazzo, laddove tecnicamente possibile, per evitare che si generino situazioni di pericolo per la pubblica incolumità. Contestualmente – conclude l’assessore -  al fine di salvaguardare alcune specie di alberature presenti sul territorio comunale, la ditta incaricata provvederà ad effettuare gli opportuni trattamenti endoterapici”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento