Cronaca

Mongolfiere "irregolari": la Guardia di Finanza eleva sanzioni per 7mila euro al raduno

Gli uomini del Reparto volo hanno constatato che solamente una delle sei mongolfiere presenti al raduno di Gessopalena aveva tutta la documentazione in regola per il trasporto passeggeri

I militari della sezione Aerea, alle dipendenze del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Pescara, hanno scoperto diverse irregolarità al secondo raduno delle mongofliere della Majella orientale. La manifestazione, svoltasi nel fine settimana a Gessopalena, consentiva di effettuare attività di volo in mongolfiera previa prenotazione on-line o pagamenti sul posto.

Ma dai controlli documentali, che hanno visto impegnati gli uomini del Reparto volo fin dalle prime luci del mattino, è emerso che solo una delle sei mongolfiere presenti al raduno aveva tutta la documentazione in regola per il trasporto passeggeri. Sono state quindi contestate nei confronti dei proprietari numerose violazioni quali il mancato pagamento della tassa erariale per aeromobili e il mancato possesso dell’autorizzazione generale per l’utilizzo degli apparati radio, per un totale di 7 mila euro.

"L'aspetto più rilevante - sottolinea in una nota la Guardia di Finanza -  è stato l’accertamento del mancato possesso di certificazioni ed autorizzazioni rilasciate dall’ Ente Nazionale Aviazione Civile, necessarie per l’esecuzione dei voli, nel rispetto delle normative aeronautiche nonché assicurative vigenti. In tarda serata, al termine dei controlli, sono stati diffidati gli equipaggi relativamente al trasporto di passeggeri per i voli turistici, fino a termine della manifestazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mongolfiere "irregolari": la Guardia di Finanza eleva sanzioni per 7mila euro al raduno

ChietiToday è in caricamento