menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Modi di dire in dialetto lancianese: "ha menute l'asine da la muntagne..."

"...pe' caccia' lu padrone dalla stalla". Significa che è arrivato uno straniero a comandare nel proprio paese

In tutti i dialetti ci sono concetti che non possono avere una traduzione letterale in italiano. Sfumature di significato e intensità, modi di dire, fra più o meno colorite che rendono bene soltanto in vernacolo. 

E' il caso del lancianese "Ha menute l'asene da la muntagne pe' caccia' lu padrone da la stalle", che tradotto in italiano suona come "E' arrivato l'asino dalla montagna per cacciare il padrone dalla stalla". Detto così, forse, non assume grande senso. Ma significa che "lo straniero" è venuto a casa propria, nel proprio paese, per comandare. 

E voi, quali modi di dire in dialetto abruzzese conoscete e usate?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento