menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio Mirella De Risio, una vita tra i suoi amati studenti e il volontariato

La professoressa di matematica del "Masci" si è spenta all'età di 74 anni. Oggi pomeriggio i funerali nella cripta di San Giustino. I suoi alunni la ricordano con affetto e gratitudine

Chieti ricorda e abbraccia per l’ultima volta Mirella De Risio, storica docente in pensione del liceo scientifico “Masci” e volontaria vincenziana, venuta a mancare ieri all’età di 74 anni. 

Una vita spesa tra l'insegnamento e la carità quella della professoressa De Risio, che ha insegnato per anni matematica al liceo "Masci" formando intere generazioni di teatini che la ricordano con affetto e gratitudine. A Chieti fondò la sede locale della Mathesis, la società italiana di scienze matematiche e fisiche. 

Volontaria vincenziana, Mirella De Risio era presidente regionale del gruppo e si adoperava da sempre in qualità di coordinatrice dei volontari della mensa dei poveri del centro Santa Luisa, la sua seconda casa. Qualche anno fa aveva scritto un volume intitolato “Centocinquanta Anni di Carità a Chieti. Attualità del Messaggio Vincenziano oggi come ieri” per ricostruire le vicende dell’Istituto San Camillo de Lelllis delle Suore Figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli, attraverso le ricerche e le esperienze di una vita. Una vita al servizio degli altri, vissuta in pienezza da volontaria vincenziana.

Lascia il marito Gianfranco Di Giovanni, i figli Lorenzo e Filippo, consigliere comunale, i parenti e tutti coloro che le volevano bene e l'hanno incontrata lungo il proprio cammino. Di lei si ricorda la dedizione assoluta verso gli studenti e non solo.

"Era una persona speciale - raccontano le sue nipoti - capace di risolvere tante situazioni grazie alla sua capacità comunicativa e alla lucidità delle sue riflessioni. Le sue parole e i suoi ragionamenti ti aprivano la mente. Amava tanto i suoi ragazzi e amava l'insegnamento".

I funerali verranno celebrati oggi pomeriggio (domenica 5 maggio) alle 15,30 nella cripta di San Giustino. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento