rotate-mobile
Cronaca

Minore sottratta in Romania rintracciata dalla polizia

I genitori, abitanti nella provincia di Chieti, avevano sporto denuncia in questura: la ragazza, 16 anni, era scappata oltreconfine con un 24enne che ora rischia la reclusione fino a due anni

La Squadra Mobile di Chieti ha rintracciato una minore sottratta consensualmente in Romania da un connazionale di 24 anni.

La fuga della ragazza, 16 anni, era stata denunciata dai genitori, che lavorano nella provincia di Chieti, contrari alla relazione sentimentale tra i due connazionali.
Ieri gli agenti di polizia, dopo un'intensa attività investigativa, sono riusciti a rintracciare la sedicenne e l’hanno affidata alla potestà dei genitori.

Il suo compagno è stato deferito all’autorità giudiziaria: rischia la reclusione sino a due anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minore sottratta in Romania rintracciata dalla polizia

ChietiToday è in caricamento