menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia la moglie con un coltello e si barrica in casa con i figli: arrestato

Momenti di follia in un'abitazione a San Salvo dove un 31enne è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia

Una lite violenta con il marito che l’aveva chiusa in casa assieme ai figli minorenni minacciandola con un coltello e alcuni attrezzi da lavoro. Momenti di follia in un’abitazione a San Salvo ieri sera, quando i carabinieri sono intervenuti e hanno arresta in flagranza di nreato S. I. C., 31enne di origini est europee residente a San Salvo.

Vero le 20 la donna è riuscita a chiedere aiuto: subito la pattuglia dei carabinieri di San Salvo, che in quel momento era impegnata in un servizio di controllo del territorio, raggiungeva l’abitazione dei coniugi, dove era ancora in corso la lite. Alla richiesta dei militari di farli entrare in casa, l’uomo, che era ubriaco, si è barricato al suo interno, sbarrando la porta di casa con alcuni arredi e tagliando le cinghie degli avvolgibili delle finestre. Temendo il peggio, sono giunti sul posto anche i vigili del fuoco di Vasto per forzare l’accesso.

Il 31enne, che già nei giorni scorsi si era reso responsabile di altri atti di violenza domestica, intimava alla donna di non avvicinarsi alla porta d’ingresso. Soltanto dopo diverso tempo e anche grazie all’intervento del comandante di stazione, intervenuto sul posto, l’uomo si calmava e concedeva alla donna di aprire alle forze dell’ordine. 

I militari della stazione carabinieri di San Salvo, con l’ausilio di quelli dell’Aliquota Radiomobile di Vasto lo hanno arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona.

Attualmente il 31enne si trova nella casa circondariale di Vasto, in attesa della convalida.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento