Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

Minacce di morte alla madre di suo figlio e maltrattamenti: vastese allontanato

La polizia ha eseguito un'ordinanza di misura cautelare del divieto di avvicinamento nei confronti di un padre, responsabile di maltrattamenti in famiglia

Gli agenti del commissariato di Vasto hanno eseguito un'ordinanza applicativa di misura cautelare del divieto di avvicinamento alla moglie e ai luoghi da lei frequentati nei confronti di un uomo del posto, responsabile di maltrattamenti in famiglia.

L’uomo, secondo le indagini, dal 2013, quando la donna era in attesa di loro figlio, maltrattava e minacciava la giovane compagna. Condotta reiterata in seguito anche davanti al bambino.

La donna, che non aveva lavoro e un altro posto dove stare, ad agosto di quest’anno, esasperata, decide di andare via con il bambino salvo poi consentire all’uomo, a seguito di insistenti di richieste, di poter vedere il figlio. Ma anche in quella circostanza l’uomo ha continuato a minacciarla di morte, davanti al piccolo.

Dopo la denuncia in commissariato è scattata la perquisizione, nel corso della quale la polizia ha rinvenuto anche diverse armi nella casa dell’uomo. Quest’ultimo è stato denunciato per maltrattamenti aggravati. I gravi indizi su di lui hanno poi portato alla misura eseguita ieri del divieto di avvicinamento alla moglie (almeno 500 metri)  e ai luoghi da lei frequentati, oltre al divieto di comunicare con lei con qualsiasi mezzo. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce di morte alla madre di suo figlio e maltrattamenti: vastese allontanato

ChietiToday è in caricamento