Cronaca Lanciano

Minacce di morte alla madre, calci e pugni: polizia arresta 46enne di Lanciano

Era arrivato persino a pungere la donna con le siringhe usate per iniettarsi la droga. L'uomo è finito in manette dopo le indagini del commissariato. Ora si trova in carcere

Minacce di morte alla madre, anche con calci e pugni, arrivando persino a pungere la donna con le siringhe usate per iniettarsi la droga. Per questo e per altri gravi reati  tra cui rapina ed estorsione ieri un 46nne di Lanciano è stato arrestato dalla polizia.

Le indagini del commissariato frentano, dopo le denunce presentate, hanno definito un quadro drammatico in una famiglia dove la madre era arrivata addrittura a consegnare somme di denaro al figlio per evitare ulteriori maltrattamenti nei confronti degli altri familiari.

L'uomo, con precedenti, è finito in manette. Il gip ne ha disposto la custodia cautelare in carcere a Lanciano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce di morte alla madre, calci e pugni: polizia arresta 46enne di Lanciano

ChietiToday è in caricamento