Cronaca

Mimmo D'Alessio nuovo presidente provinciale delle Acli di Chieti

Mimmo D'Alessio, protagonista della storia locale, regionale e nazionale delle Acli sin dagli anni 70, per il prossimo quadriennio sociale sarà affiancato da Errico D'Amico di Lanciano, Vinicio Giardino di Vasto e Vincenzo Sgavicchia di Francavilla al Mare

È Mimmo D'Alessio il nuovo presidente provinciale delle Acli di Chieti. Lo ha eletto il Consiglio provinciale dell'associazione al termine di un'intensa giornata di dibattito e confronto, animato da un'approfondita analisi del momento che vive la realtà associativa dei lavoratori cristiani. Insieme a Mimmo D'Alessio, protagonista della storia locale, regionale e nazionale delle Acli sin dagli anni 70 nonché volto noto dei media abruzzesi, nel massimo organismo dell'associazione sono stati eletti come vice-presidenti Errico D'Amico di Lanciano, Vinicio Giardino di Vasto e Vincenzo Sgavicchia di Francavilla al Mare.

Eletti inoltre Romano Frezzini, quale segretario provinciale all'organizzazione, Annalisa Sdrubolini per il settore amminstrazione e Maurizio Adezio come responsabile della comunicazione e dell'ufficio stampa. Il nuovo vertice provinciale delle Acli si è dato appuntamento ad un prossimo incontro, che sarà dedicato interamente all'approvazione del programma quadriennale e agli  adempimenti per il completamento degli organi statutari: il Collegio dei Revisori dei Conti e il Collegio Provinciale dei Probiviri.

"Nell'agire complessivo dell'associazionismo cristiano - ha commentato D'Alessio - dal quale, ancora una volta, l'Italia attende davvero tanto, il ruolo delle Acli della Provincia di Chieti sarà quello di chi opera ogni giorno con la consapevolezza di dover dare il proprio contributo significativo alla nazione, ma sono certo che sarà anche un ruolo da protagonista nel nostro territorio".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mimmo D'Alessio nuovo presidente provinciale delle Acli di Chieti

ChietiToday è in caricamento