menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di archivio

immagine di archivio

Migranti sbarcati a Pratica di mare: i minori trasferiti in provincia di Chieti

Saranno accolti in strutture dedicate di prima accoglienza i minori non accompagnati giunti dalla Libia. Ad accoglierli il sottosegretario agli Interni Candiani

Sono arrivati ieri all'aeroporto a Pratica di Mare 147 richiedenti asilo provenienti da Misurata, in Libia, giunti in Italia tramite un corridoio umanitario attivato dal nostro Paese visto l'aggravarsi del conflitto nel Paese nordafricano.

Si tratta di 147 migranti: verranno ospitati presso le strutture individuate dalle Prefetture di Roma: Rocca di Papa (41 persone), Viterbo (48 persone), Rieti (12). I minori non accompagnati saranno invece accolti in strutture dedicate di prima accoglienza: 18 a Bojano e Pescolanciano, in Molise e 28 nelle strutture della rete Siproimi, nelle province di Chieti, Pescara, Bologna, Avellino.
I minori saranno ospitati negli ex Sprar (Sistema di Protezione Richiedenti asilo e Rifugiati), ora rete Siproimi, letteralmente Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati.

In provincia di Chieti i centri attivi si trovano a  Guardiagrele, Lentella, Carunchio, Palmoli, Vasto.

Secondo fonti del Ministero dell'Interno, dei 147 rifugiati arrivati ieri 69 sono originari dell'Eritrea, 61 della Somalia, 6 del Sudan, 5 della Siria e 5 dell'Etiopia. Il gruppo è composto da 87 uomini e 60 donne. Tra questi vi sono 68 minori, di cui 46 non accompagnati, 12 adulti (10 donne e 2 uomini), 23 coppie, 16 tra nuclei familiari e monoparentali.

Si tratta di persone ospitate nei centri libici e provenienti da aree di conflitto; tutti vulnerabili, per i quali l'Unhcr ha infatti individuato situazioni di particolare fragilità; sono potenziali titolari richiedenti asilo pertanto presenteranno richiesta di protezione internazionale successivamente all'accoglienza nel nostro territorio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento