Cronaca

Migranti, Castel Frentano accoglie la prima famiglia

Una madre e tre figli piccoli originari del Marocco hanno trovato ospitalità nella locale casa famiglia. Il sindaco D'Angelo: "Rngrazio tutti i cittadini che stanno mostrando maturità, generosità e un atteggiamento lontano dai tanti luoghi comuni"

Castel Frentano risponde all'appello di papa Francesco e accoglie i migranti. Una prima famiglia è arrivata in città e ha trovato ospitalità nella locale casa famiglia su disposizione della Prefettura di Chieti. Si tratta di quattro persone originarie del Marocco: madre e tre figli minori, arrivati in Italia con un viaggio da incubo su un barcone.

Il sindaco Gabriele D'Angelo, dopo un primo momento di perplessità, ha ribadito il suo impegno. "Non si può rimanere indifferenti di fronte a una tragedia epocale, credo che ognuno, nei limiti del possibile, debba fare la propria parte. La nostra comunità - sottolinea-  ha sempre fatto dell'accoglienza un dovere da adempiere con gioia e convinzione e sarà così anche questa volta. Ringrazio tutti i cittadini che stanno mostrando maturità, generosità e un atteggiamento lontano dai tanti luoghi comuni sempre più incalzanti".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, Castel Frentano accoglie la prima famiglia

ChietiToday è in caricamento