Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

In venti senza biglietto aggrediscono il capotreno

Momenti di tensione su un convoglio Sangritana diretto a Pescara. Un gruppo di nordafricani sprovvisti di biglietto, alla richiesta della capotreno di scendere alla fermata successiva gli stessi si sono opposti, deridendo la donna

Salgono sul treno senza biglietto e al momento di esibire il titolo di viaggio la capotreno scoppia la bagarre. E’ accaduto giovedì su un convoglio regionale Sangritana diretto a Pescara.

Una ventina di migranti era salita a Termoli quando, all’altezza della stazione di Vasto-San Salvo, si è imbattuta nel controllo. Sprovvisti di biglietto, alla richiesta della capotreno di scendere alla fermata successiva gli stessi si sono opposti, insultando e deridendo la donna. Sono stati momenti di tensione, ma non ci sono state aggressioni. Tuttavia alcuni passeggeri si sono spaventati e una viaggiatrice ha chiamato la polizia che però non era presente alla stazione di Vasto. Il gruppetto si è poi spostato su un altro vagone, mentre la capotreno ha segnalato l'episodio a fine turno.

La stessa scena si sarebbe ripetuta ripetuta anche a Lanciano, dove un gruppo di nordafricani senza biglietto è riuscito ad avere la meglio sul capotreno. I pendolari che salgono regolarmente con biglietti e abbonamento sulle tratte abruzzesi si dicono stufi perche, sostengono, "chi non acquista il titolo di viaggio riesce sempre a farla franca".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In venti senza biglietto aggrediscono il capotreno

ChietiToday è in caricamento