Cronaca Miglianico

Miglianico, messo in sicurezza il ponte dove hanno perso la vita Pierpaolo e Valentina

Tre mesi e mezzo fa il guardrail era solo appoggiato. L'intervento della Provincia di Chieti mentre la Procura sta ancora indagando per omicidio colposo

A Miglianico il ponte 'maledetto' dove hanno perso la vita lo scorso ottobre Pierpaolo e Valentina Timperio è stato messo in sicurezza. Da alcuni giorni infatti, il tratto stradale sulla variante Tollo-Miglianico è stato dotato di nuovi guardrail dalla Provincia di Chieti. Intanto la Procura di Chieti sta ancora indagando per l'omicidio colposo dei due fratelli del bar Italians quando, quella notte del 26 ottobre, precipitarono a bordo della Fiat 500 nel torrente del fiume sottostante poiché il guardrail che all'epoca proteggeva dalla scarpata era solamente appoggiato.

"Ci chiediamo perché non si sia interventi prima, considerando la pericolosità di quel tratto stradale e di quel ponte, dove già molte vite sono state in passato compromesse, se chi è responsabile per la manutenzione e la sicurezza stradale per quel tratto avesse agito con la corretta sollecitudine, Pierpaolo e Valentina sarebbero ancora tra noi. Il ripristino del guardrail proprio ora, mentre la Procura di Chieti sta ancora indagando, sembra quanto meno un'azione intempestiva"  dichiara Ermes Trovò, l'amministratore delegato di Studio 3A, società specializzata nella responsabilità civile incaricata dalla madre delle vittime di comprendere le responsabilità oggettive che hanno portato alla tragedia.

Inutile dire che la positività della notizia relativa all'intervento sul guardrail viene oscurata dalla consapevolezzache era necessario occuparsene molto tempo fa. Prima che altre vite umane venissero spezzate, come purtroppo è accaduto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miglianico, messo in sicurezza il ponte dove hanno perso la vita Pierpaolo e Valentina

ChietiToday è in caricamento