rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca San Salvo

Operaio morto sul lavoro, in India un orfanotrofio alla sua memoria

Il progetto è curato dalla Onlus "Amici di Michele Mastrippolito", l'associazione senza fine di lucro voluta dai genitori per realizzare opere umanitarie e alla memoria dell'operaio sansalvese, deceduto nel 2012 dopo un incidente alla Pilkington

Sorgerà in India, a Hyderabad un orfanotrofio in memoria di Michele Mastrippolito, operaio sansalvese morto nel 2012 in un incidente sul lavoro, all'interno della Pilkington.

Il primo novembre scorso, acquistato il terreno, c'è stata la posa della prima pietra, il progetto è curato dalla Onlus "Amici di Michele Mastrippolito", l'associazione senza fine di lucro voluta dai genitori per realizzare opere umanitarie e alla memoria di Michele Mastrippolito. Punto di raccordo tra la famiglia dell'operaio e l'India è il missionario indiano fratel Matteo Kavumkal, della Congregazione Monfortana di San Gabriele.

Mastrippolito è morto nel luglio del 2012 a 42 anni, tre giorni dopo essere stato investito da una fiammata fuoriuscita da una cabina elettrica alla Pilkington.



 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio morto sul lavoro, in India un orfanotrofio alla sua memoria

ChietiToday è in caricamento