rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Lanciano

Michele Caporossi, dalla Asl di Lanciano-Vasto a quella di Latina

L'ex manager della Asl di Lanciano-Vasto è stato nominato direttore generale della Asl di Latina dal governatore Zingaretti. Negli ultimi anni aveva lavorato nelle Marche

Si torna a parlare dell’ex manager della Asl di Lanciano-Vasto, Michele Caporossi, che ieri è stato nominato direttore generale della Asl di Latina dal governatore del Lazio Nicola Zingaretti. Negli ultimi anni Caporossi, 58 anni, aveva lavorato nelle Marche, ricoprendo ruoli dirigenziali in varie aziende sanitarie.

Su questo importante conferimento di incarico è intervenuto il vicesindaco di Lanciano, Pino Valente, da sempre in "guerra" con Chieti e la sua sanità, che sarebbero colpevoli di depotenziare il resto della provincia. Valente, rivolgendo un “grande e sincero in bocca al lupo” a Caporossi, lo ha definito “grande professionista, risanatore della sanità frentana, destituito da Gianni Chiodi e sostituito da Zavattaro, il distruttore della sanità frentana”.

Anche il consigliere regionale Walter Caporale, nel maggio 2008, aveva elogiato l'allora manager della Asl di Lanciano-Vasto perchè aveva abbattuto in pochi anni il debito che gravava sulla struttura sanitaria. Per il segretario del Pd Lanciano, Leo Marongiu, Caporossi è "un manager stimato: l'Abruzzo avrà ancora bisogno del suo contributo in un prossimo futuro".

Proprio dopo l’addio di Caporossi, la Asl di Lanciano-Vasto è stata fusa con quella di Chieti. La vicenda ebbe anche degli strascichi giudiziari, visto che il professionista pretese un indennizzo economico alla Regione per essere stato rimosso dall'incarico a seguito della riduzione delle aziende sanitarie abruzzesi da sei a quattro. Tuttavia la sua richiesta fu bocciata dal giudice del lavoro del Tribunale di Lanciano, Paola Denisco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michele Caporossi, dalla Asl di Lanciano-Vasto a quella di Latina

ChietiToday è in caricamento