Cronaca

Mercato immobiliare, prezzi in calo in Abruzzo. Chieti la più conveniente

Una casa a Chieti costa circa 1.605 euro al metro quadro, dati dell'Osservatorio Casa.it riferiti al secondo semestre del 2012

Si allarga in Abruzzo la distanza fra i prezzi medi di mercato e i prezzi medi richiesti dai potenziali acquirenti. I dati del mese di luglio evidenziavano uno spread del 6% mentre nel mese di dicembre questo dato, a causa del perdurare della crisi economica, ha superato l’8%.  L’andamento dei prezzi medi al metro quadro nell’ultimo semestre 2012, secondo l’analisi di Centro Studi Casa.it, vede una contrazione media in Abruzzo dell’1%.

A CHIETI SI RISPARMIA Con una quotazione di 1.605 euro al mq Chieti è a tutti gli effetti la città dove è più conveniente comprare casa. Poi c’è Teramo, con 1.680 euro. La città con i prezzi medi più alti in Abruzzo si conferma Pescara (2.350 euro al mq), seguita da L’Aquila (2.012 euro al mq).

A Chieti si è registrata una riduzione dei prezzi del -1%, capofila delle città i questo senso è Teramo, con un -3%. Pescara è invece l’unica In cui si registra, rispetto a luglio 2012, un trend sostanzialmente stabile dei prezzi.

Infine, a differenza delle altre regioni del centro Italia, in Abruzzo la ricerca di immobili si concentra su quadrilocali (31%) e bilocali (29%) a scapito delle soluzioni abitative con cinque o più locali (solo 8%).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato immobiliare, prezzi in calo in Abruzzo. Chieti la più conveniente

ChietiToday è in caricamento