Cronaca

Lanciano, mercatino del libro usato senza scopo di lucro

L'iniziativa per combattere il caro-libri nella sede del Blocco Studentesco in via Ferro di cavallo

Il Blocco Studentesco, movimento studentesco di CasaPound Italia, organizza per il secondo anno consecutivo nella propria sede di Lanciano il mercatino del libro usato senza scopo di lucro.

“Dopo il grande successo dell’anno scorso abbiamo scelto di replicare con l’iniziativa del mercatino del libro usato, l’unico in città che non rischieda un compenso per l’intermediazione tra l’acquirente ed il venditore, vista l’imminente avvio dell’anno scolastico” afferma in una nota Domenico De Lucia, responsabile lancianese del Blocco Studentesco.

“Recandosi presso la nostra sede sita in Via Ferro di Cavallo 3, aperta dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 16 alle 19– prosegue De Lucia - sarà possibile depositare i propri testi scolastici usati, che saranno poi venduti al 50% del valore di copertina a quanti ne faranno richiesta, cifra che sarà poi corrisposta per intero. Questo perché il mercatino dell’usato non rappresenta per noi del Blocco Studentesco una transazione commerciale da cui trarre profitto, ma uno strumento per combattere la piaga del caro-libri, speculazione mesa in piedi dalle case editrici con l’appoggio di professori compiacenti e che grava in maniera insostenibile sulle famiglie italiane, costrette in questo periodo di difficoltà economica ad affrontare ogni anno una spesa esosa per dotare i propri figli dei testi scolastici per poter usufruire di un diritto quale quello all’istruzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano, mercatino del libro usato senza scopo di lucro

ChietiToday è in caricamento