rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Mense scolastiche, Febo: "Chi ha visto la nuova gara d'appalto?"

Dopo l'annullamento del bando a settembre per irregolarità e vizi nei requisiti di partecipazione il consigliere di opposizione denuncia l'assenza di una nuova gara d'appalto: "Di Primio riesce a sbagliare anche le cose semplici"

Il nuovo bando per l’affidamento del servizio mensa è stato pubblicato dal Comune di Chieti dopo la scadenza del 30 giugno 2014, il 26 settembre il dirigente del settore procede, in autotutela,  al suo annullamento perché  si accorge che ci sono delle irregolarità e dei vizi nei requisiti di partecipazione. Oggi, a quasi sei mesi dalla scadenza, non c'è ancora la gara d'appalto. A denunciarlo è Luigi Febo dell'opposizione

"La storia è disarmante- commenta -  che il servizio sarebbe scaduto il 30 giugno 2014 lo si sapeva già 4 anni fa ma, oltre a non rispettare i tempi, si è riusciti a fare elaborare un bando di gara irregolare e con vizi che avrebbero potuto esporre il Comune a ricorsi e ad eventuali esborsi di denaro. Il ricorso alle deroghe, previsto per legge solo in casi eccezionali,-  del  Sindaco Di Primio  la dice lunga sull’efficienza della sua amministrazione" sottoliena ancora Febo, che conclude, "è vero che non c’è un disservizio ma, magari con il nuovo appalto, le famiglie potrebbero pagare di meno! Chi tutela loro?".

L’amministrazione aveva chiesto la disponibilità delle ditte ad avere un centro di cottura distante non più di 20 chilometri dalla sede municipale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mense scolastiche, Febo: "Chi ha visto la nuova gara d'appalto?"

ChietiToday è in caricamento