menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meningite, migliorano le condizioni del bimbo di Castiglione Messer Marino

Buone notizie dall'ospedale di Pescara dove il piccolo era stato ricoverato dopo essersi sentito male. Tantissime le persone sottoposte a profilassi

E' fuori pericolo il bimbo di Castiglione Messer Marino colpito da meningite. Il piccolo, due anni, era stato ricoverato all'inizio della scorsa settimana all’ospedale di Pescara con febbre alta e vomito. Gli esami a cui era stato sottoposto avevano accertato che si trattava di meningite da Meningococco C, una delle forme più aggressive e potenzialmente contagiose. Per questo erano state sottoposte a profilassi circa ottanta persone, fra le quali diversi bambini che negli ultimi dieci giorni avevano avuto contatti con piccolo. Ma molti altri a Castiglione Messer Marino avevano deciso di sottoporsi spontaneamenete a profilassi.

Dal reparto di Pediatria dell'ospedale di Pescara dove il bimbo è stato tenuto sotto osservazione nelle ultime ore gungono notizie rassiucuranti: lo stesso sta rispondendo alla terapia, non ha più febbre nè vomito. Migliorate anche le condizioni della studentessa universitaria di Benevento ricoverata al policlinico di Chieti sempre per meningite: la giovane venerdì è uscita dal coma e l'infezione sta passando.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento