menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era in pensione, ma firmava ricette per conto del collega: due medici denunciati

Il primo sostituiva il secondo nel suo studio di medicina generale, a Chieti, ponendo la firma su ricette a carico del servizio sanitario nazionale

Si era ritirato in pensione, ma questo non lo ha fermato dal sostituire un medico generico, regolare titolare di uno studio a Chieti, firmando per suo conto ricette a carico del Servizio sanitario nazionale. E ora entrambi i dottori sono finiti nei guai: a loro carico c'è una denuncia dei carabinieri del Nas di Pescara per concorso in sostituzione di persona. 

Durante il controllo dei militari, sono state sequestrate 142 ricette del Servizio sanitario nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento