Cronaca Casoli

Casoli, chiude l'ospedale: 26 medici si associano

L'associazione coprirà l'assistenza 24 ore su 24. Servizi sanitari garantiti per un bacino di oltre 25mila utenti

I sindaci dei comuni del comprensorio montano Aventino-Medio Sangro presentano un progetto per garantire servizi sanitari dopo la chiusura dell'ospedale di Casoli agli oltre 25mila abitanti.

I servizi sanitari di base saranno coperti da 26 medici di medicina generale che hanno creato un'associazione, la Brigata Maiella. Garantirà la copertura 24 ore su 24 dell'assistenza territoriale, assieme a guardia medica e pediatri.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casoli, chiude l'ospedale: 26 medici si associano

ChietiToday è in caricamento