menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi rissa a Lanciano: calci, pugni e bottiglie in testa tra due famiglie rom

L'episodio si è verificato venerdì sera nel quartiere Santa Rita. Intevenuta la polizia con l'ausilio di carabinieri guardia di finanza

Una maxi rissa si è verificata venerdì sera nel quartiere Santa Rita di Lanciano. Intorno alle 22,30 tra via De Iseis e via Spataro due famiglie rom residenti nel quartiere si sono scontrate con claci e pugni oltre a una bottiglia frantumata sulla testa di uno dei partecipanti alla rissa.

Una vera e propria spedizione punitiva ad opera di cinque uomini armati di cric e mazze. Lo scontro si è fatto via via più "corposo" con l'arrivo di altre decine di persone del quartiere.

A placare gli animi sono dovute intervenire alcune pattuglie della polizia coordindate dal vice questore, Lucia D'Agostino co l'ausilio dei carabinieri e  guardia di finanza.

Intervenuto anche il 118. Sono 6 i feriti, con prognosi dai 10 ai 30 giorni, medicati all'ospedale Renzetti di Lanciano che è stato posto controllato fino a tarda notte della forze dell'ordine per evitare ulteriori problemi. 

Ignote le cause della violenta lite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento