menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mauro Guerini

Mauro Guerini

Nove persone vivranno grazie agli organi donati da Mauro Guerini

Salvano la vita a nove persone, fra cui anche un bimbo, gli organi donati dal motociclista di Casalbordino deceduto in seguito a un incidente stradale sulla Adriatica

Gli organi donati da Mauro Guerini, il 39enne di Casalbordino morto all'ospedale di Pescara per le gravi lesioni riportate in seguito a un incidente stradale avvenuto domenica scorsa sulla Statale 16 a Vasto salvano la vita a nove persone.

Dalla tragedia alla solidarietà per l’ultimo, generoso gesto d’amore per la vita da parte del centauro, operaio alla Sevel, andato via troppo presto. Dopo l'assenso dei famigliari e l'ok del magistrato alla donazione, ieri è stato eseguito il cosiddetto periodo di osservazione al termine del quale è partita l'organizzazione delle attività di prelievo degli organi, coordinate dagli esperti del reparto di Rianimazione dell'ospedale di Pescara, diretto da Tullio Spina.

Saranno donati cuore, polmoni, fegato, pancreas, reni e cornee, già destinati a pazienti a Bergamo, Roma, Pisa, L'Aquila e Parma, tra questi anche un bambino. Le operazioni sono supportate dal 118 e dalla Guardia Costiera.

Oggi intanto per i funerali di Mauro a Casalbordino – alle 16 al santuario nella basilica Madonna dei Miracoli - è stato dichiarato lutto cittadino, durante l’ultimo saluto le saracinesche dei negozi resteranno abbassate.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento