Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Gli amici organizzano una raccolta fondi per la famiglia di Matteo, il 18enne di Miglianico morto dopo due giorni di coma

Il ragazzo si è spento martedì dopo due giorni di coma e ora il fratello è agli arresti domiciliari

In attesa dell'autopsia, che verrà eseguita oggi, e del nulla osta per dare l'ultimo saluto a Matteo Giansalvo, gli amici si mobilitano per far sentire la propria vicinanza alla famiglia, colpita da un dramma troppo grande.

Il 18enne di Miglianico è morto martedì, dopo due giorni di coma: domenica era stato colpito con un rullo per la tinteggiatura dal fratello maggiore Giuseppe, di 21 anni. Ora, quest'ultimo è agli arresti domiciliari.

Gli amici, intanto, si sono organizzati sul web, per invitare alla solidarietà tutti coloro che, in questi giorni, hanno espresso cordoglio e vicinanza alla famiglia. 

Sulla piattaforma Gofundme è stata creata da un amico una raccolta fondi, per aiutare concretamente i familiari di Matteo.

"Creo questa raccolta fondi - si legge - per onorare nella maniera migliore possibile il ricordo di Matteo e per dare un sostegno alla famiglia in questo momento molto difficile, ma anche perché nessuno merita la fine che il destino ha tenuto in serbo per lui".

"Era un ragazzo d’oro - lo ricorda l'amico Simone - e come tale mi sento in dovere di omaggiarlo come lui merita: mettetevi una mano sulla coscienza, sono sicuro che voi al posto mio avreste fatto lo stesso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli amici organizzano una raccolta fondi per la famiglia di Matteo, il 18enne di Miglianico morto dopo due giorni di coma

ChietiToday è in caricamento