menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si sente male mentre è fuori con l'amico: muore a 41 anni Massimo Santarelli

Muratore, teatino, si è spento a Chieti Scalo mentre sotto gli occhi dell'amico, mentre stavano raggiungendo altre persone. L'ultimo saluto alle 15,30 nella chiesa di San Camillo De Lellis

Un malore improvviso, quasi sicuramente un infarto fulminante, si è portato via a soli 41 anni Massimo Santarelli. Una notizia che ha spiazzato i tanti che a Chieti lo conoscevano sia per la giovane età di Santarelli, che faceva il muratore, che per il modo in cui si è spento.

Sembra che Massimo sabato prima di cena stesse percorrendo a piedi la via Colonnetta, vicino alla Conad, in compagnia di un amico, per raggiungere altre persone con cui avrebbe trascorso la serata. Improvvisamente però, il 41enne si è accasciato a terra: l'amico, spaventato, ha allertato subito i soccorsi ma quando sono arrivati per Santarelli non c'era già più nulla da fare. E' morto sul colpo.

Un fulmine a ciel sereno per il giovane, originario di Colle Marconi dove viveva con i famigliari. I funerali oggi pomeriggio alle 15,30 nella chiesa di San Camillo De Lellis, a Filippone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento