menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Facebook

Foto da Facebook

Un lancianese per risolvere il caos rifiuti a Roma: Ranieri nuovo ad di Ama

Il presidente di Ecolan è stato scelto dalla sindaca Raggi insieme ad altri due professionisti per sedere nel nuovo consiglio di amministrazione

La notizia era nell'aria da tempo, ma ora c'è l'ufficialità: il lancianese Massimo Ranieri, presidente di Ecolan spa, è il nuovo amministratore delegato dell'Ama, l'azienda che si occupa dei rifiuti della capitale. 

A lui spetterà risolvere l'ormai annoso problema dell'immondizia romana, insieme a Luisa Melara, avvocatessa esperta in Diritto societario, nominata presidente, a Paolo Longoni, commercialista napoletano nominato consigliere dopo la precedente esperienza da commissario della Sei Toscana Srl, l’azienda che gestisce i rifiuti delle province di Arezzo, Grosseto e Siena.

Il precedente amministratore delegato, Lorenzo Bagnacani, era stato licenziato dalla sindaca Virginia Raggi. 

Ranieri e i nuovi membri del Cda saranno nominati ufficialmente dopo l'assemblea dei soci di Ama, che deve essere convocata.

Ecolan, presieduta da Ranieri, è una società per azioni a totale capitale pubblico, costituita da 59 Comuni Soci, che si occupa di raccolta, trasporto, recupero, riciclo e smaltimento dei rifiuti nei territori del Frentano, Sangro-Aventino, Ortonese-Marrucino e Alto Vastese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento