Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Auto di lusso rubata nelle Marche recuperata in autostrada: è l'ennesimo furto in trasferta sventato

È accaduto la scorsa notte, quando intorno alle 3 il locatario di un suv Maserati Levante ha lanciato l'allarme: 40 minuti dopo, gli agenti della sottosezione polizia stradale di Vasto sud hanno intercettato l'auto

L'ennesimo furto d'auto in trasferta è stato sventato la scorsa notte dagli agenti della sottosezione polizia stradale di Vasto sud, che hanno recuperato un suv Maserati Levante, rubato poco prima a Civitanova Marche. 

Tutto è iniziato intorno alle 3, quando il locatario del veicolo si è accorto che gli avevano portato via la macchina e ha allertato il centro operativo autostradale di Pescara, spiegando che però il mezzo era dotato di gps. 

Immediatamente, gli agenti si sono attività con la società di gestione del sistema di allarme per captarne il segnale. 

Così, in pochi minuti, sono riusciti a rintracciare il veicolo che si trovava all’altezza di Pescara nord e viaggiava a una velocità di circa 250 chilometri orari. Gli equipaggi della stradale in servizio si sono diretti in direzione sud e verso le 3.40, una volta ricevute le esatte posizioni e coordinate gps, la pattuglia autostradale di Vasto Sud coordinata dal Centro operativo autostradale si è posizionata sulla carreggiata sud dell'autostrada A14, nel territorio di Vasto, per intercettare ed agganciare il veicolo fuggitivo.

Gli operatori, considerata la fortissima velocità del veicolo che avrebbe creato gravi pericoli alla circolazione, approfittando di un convoglio eccezionale in transito con relativa scorta, sono riusciti a filtrare il traffico mettendo all’interno della coda anche la Maserati in fuga. Durante le operazioni di blocco della Maserati, i ladri a bordo, due uomini di circa 30 anni, sono riusciti a fuggire a piedi, favoriti dall’oscurità e dal traffico abbandonando il Suv sul posto.

All’interno del Suv Maserati, che presentava evidenti segni di effrazione, era stata allacciata una centralina per manomettere l’accensione dei veicoli senza utilizzare la chiave. Il veicolo verrà restituito al legittimo locatario. 

I fuggitivi hanno le ore contate, perché gli investigatori della polizia di Stato sono sulle loro tracce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto di lusso rubata nelle Marche recuperata in autostrada: è l'ennesimo furto in trasferta sventato

ChietiToday è in caricamento