Cronaca

Piano Neve a Chieti: i cittadini non sono informati

Fiocchi di neve e polemiche: Alessandro Marzoli, Pd, in concomitanza con la seppur lieve nevicata odierna, sottolinea come non siano stati rispettati gli obblighi di informazione da parte dell'amministrazione Di Primio

“Dopo il disastro nell’attuazione del piano neve dello scorso anno, al di là della mal strutturata ordinanza del Sindaco di Chieti che si è limitato ad imporre catene obbligatorie per tutti dal mese di novembre, sembra che anche per il 2012 si continui a non rispettare le previsioni del capitolato d'appalto del piano neve nel territorio comunale teatino”. La critica di Alessandro Marzoli, vice presidente del Consiglio Comunale, fiocca assieme alla prima, debole nevicata della stagione.

“Come evidenziato lo scorso anno in una seduta di Consiglio Comunale – continua l’esponente del Partito Democratico - esiste la previsione per la ditta appaltatrice di assolvere ad obblighi di informazione, in modo che i cittadini siano preparati ad affrontare nel migliore dei modi gli eventi nevosi e vengano così limitati il più possibile i disagi per la popolazione. All’ articolo 14 del Capitolato del Piano neve 2011-2012 del Comune di Chieti si legge: Dovranno inoltre essere attuati interventi di formazione e informazione presso le scuole e attraverso mezzi di comunicazione, manifesti o depliant informativi in cui dovranno essere riportati i codici comportamentali in caso di neve. La Stazione appaltante dovrà ricevere copia di materiale info-formativo prodotto (depliant, manifesti,brochure, ecc..). Ebbene non sembra che ad oggi questi semplici obblighi informativi siano stati rispettati”.

Nonostante i fiocchi di neve caduti stamane in città non siano stati abbondanti, è bastato poco per mettere in allarme i cittadini. Marzoli a questo proposito cita un piccolo sondaggio effettuato su Facebook, sufficiente a  dimostrare come i teatini non sappiano come comportarsi in caso di precipitazioni nevose abbondanti né conoscano i luoghi in cui è stato posizionato il sale.

“Pertanto – conclude Marzoli in una nota - chiediamo un immediato intervento dell’amministrazione per far rispettare le previsioni del capitolato d’appalto del piano neve e per evitare nuovi futuri disagi ai cittadini di Chieti”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano Neve a Chieti: i cittadini non sono informati

ChietiToday è in caricamento