rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Paglieta

"Codice rosso" a Paglieta: marito violento allontanato da casa, la moglie costretta a chiudersi a chiave in camera

Immediatamente attivata la procedura del “Codice rosso” prevista dalla legge. I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza cautelare dell'allontanamento dal nucleo familiare e divieto di avvicinamento nei confronti di un 66enne

I carabinieri della stazione di Paglieta questa mattina hanno eseguito un’ ordinanza di applicazione di misura cautelare, emessa dal gip del tribunale di Lanciano, nei confronti di un uomo di 66 anni accusato di maltrattamenti nei confronti della moglie coetanea. 

Il giudice ha disposto l’allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla vittima, con divieto assoluto di comunicare con la stessa.
L’uomo, originario della Puglia ma residente a Paglieta, vedovo, si era risposato da alcuni anni con la donna. Secondo quanto ricostruito nella denuncia, all’inizio tutto sembrava andare per il meglio fino a quando il marito non ha perso il lavoro. Nonostante le sopraggiunte ristrettezze economiche l’uomo ha continuato a volere un tenore di vita superiore alle possibilità economiche della coppia, tanto che in poco tempo anche i pochi risparmi della moglie erano stati prosciugati.

La donna, con seri problemi di salute, per circa due anni ha subìto il comportamento violento e prevaricatore dell’uomo: botte, minacce di morte e umiliazioni  che la costringevano, per poter riposare la notte, a chiudersi a chiave in un’altra camera da letto. 

Una situazione intollerabile che l’ha portata a rivolgersi, disperata, ai carabinieri di Paglieta che hanno immediatamente attivato la procedura del “Codice rosso”, introdotta dalla legge n. 69 del 2019, informando la Procura della Repubblica di Lanciano che ha chiesto e ottenuto dal gip la misura cautelare a tutela della vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Codice rosso" a Paglieta: marito violento allontanato da casa, la moglie costretta a chiudersi a chiave in camera

ChietiToday è in caricamento