menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confcommercio, la presidente provinciale Tiberio eletta nel consiglio nazionale

Da almeno 10 anni un rappresentante del capoluogo teatino non sedeva nel consiglio dell'associazione dei commercianti e solo 5 consiglieri sono donne. Fra gli obiettivi di Tiberio il rilancio del turismo e la visita del presidente nazionale a Chieti per i 70 anni dell'associazione

Marisa Tiberio, presidente provinciale di Confcommercio Chieti, è stata eletta consigliere nazionale di Confcommercio Imprese per l’Italia a margine della conferma a presidente nazionale di Carlo Sangalli. Veicolerà a Roma le problematiche dell’Abruzzo e della provincia di Chieti, nel prossimo quinquennio.

È la prima volta da almeno un decennio che un rappresentante del capoluogo teatino entra nelle file di Confcommercio nazionale. “Sono davvero contenta e ringrazio i colleghi abruzzesi di Confcommercio che hanno scelto di indicarmi- afferma Tiberio- in seno al consiglio nazionale dell’associazione di categoria. Per me è un onore e, al tempo stesso, un impegno gravoso che intendo affrontare con la tenacia di sempre”.

I componenti della Confcommercio nazionale hanno espresso parole di grande stima nei confronti del presidente provinciale di Confcommercio Chieti riguardo al risanamento avviato, con successo, in seno all’associazione di categoria teatina. “Nel 2013 – ricorda Tiberio - ho ereditato una situazione disastrosa in quanto la Confcommercio di Chieti era gravata da ingenti debiti che, pian piano, stiamo azzerando grazie all’aiuto di tutti i consiglieri. Non mi arrendo mai e cercherò di sfruttare le mie doti, nell’interesse della categoria, anche a Roma”.

L’investitura nel consiglio nazionale di Confcommercio, peraltro, assume una duplice valenza. Alla soddisfazione per l’incarico ricevuto, infatti, si somma il significato che il nuovo ruolo assume per l’universo femminile che fa impresa. “I consiglieri donna sono appena cinque in tutta Italia. Io, peraltro, sono da quattro anni consigliere nazionale di Terziario donna Confcommercio ad ulteriore riprova di come le donne- sottolinea Tiberio- possano ricoprire ruoli di prestigio”.

 L’obiettivo dichiarato dal presidente Tiberio è quello di riportare sul territorio le direttive nazionali e di far presente a Roma le problematiche dell’Abruzzo e di Chieti. Inoltre si lavorerà a capo chino sul turismo. “Che sarà il tema decisivo su cui confrontarsi perché attorno ad esso ruota il presente e il futuro del Paese e del nostro territorio e quindi l’auspicio - aggiunge Tiberio - è quello di tornare ad essere guida e modello in questo settore strategico”. Tra le prime iniziative a firma del neo consigliere nazionale ci sarà la visita nel capoluogo teatino e nella provincia del presidente nazionale Carlo Sangalli, che sarà l’ospite d’onore dei festeggiamenti in cantiere per celebrare i 70 anni di attività di Confcommercio Chieti nata nel 1945, pochi mesi dopo la costituzione della Confcommercio nazionale. “La nostra storia è legata a doppio filo con quella nazionale a conferma della longevità di Confcommercio nel comprensorio chietino. Vogliamo consolidarci ancor di più e traghettare le imprese- dice Tiberio- fuori da una crisi economica lunga e che sembra non voler finire”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento