Cronaca Guardiagrele

Guardiagrele, marijuana nascosta in soffitta: arrestato libero professionista

I carabinieri hanno arrestato un 50enne del posto, in soffitta, all'interno di cinque buste di cellophane riposte in un mobile antico, aveva riposto un chilo e mezzo di stupefacente

Un chilo e seicento grammi circa di marijuana nascosti in soffitta, all’interno di cinque buste di cellophane riposte in un mobile antico. A scoprirlo sono stati, ieri mattina, i carabinieri della stazione di Guardiagrele nel corso di una perquisizione effettuata nell’abitazione di M.R., 50 anni, un libero professionista del posto.

L’uomo è finito ai domiciliari con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri sono giunti a lui seguito di attività info–investigativa. Durante la perquisizione, il forte odore di marijuana proveniente dall’interno del mobile ha facilitato il compito dei militari che hanno recuperato anche due bilancini di precisione. Denunciato a piede libero anche il fratello di 38 anni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardiagrele, marijuana nascosta in soffitta: arrestato libero professionista

ChietiToday è in caricamento