menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mezzo chilo di marijuana nascosta sotto la ruota di scorta: arrestato in flagranza un giovane

I carabinieri in borghese lo hanno seguito da Altino a Castel Frentano, insospettiti dalla velocità e dal fatto che scegliesse solo strade interne. Denunciata una minorenne

Trasportava in auto due buste di marijuana, nascoste sotto la ruota di scorta. Ma R.F., 24 anni, residente ad Altino, è stato fermato dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Atessa, coordinati dal tenente Federico Ciancio. 

I militari hanno scoperto la droga e il giovane è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Ieri sera R.F. era alla guida di un'utilitaria quando ha destato l'attenzione di una pattuglia in borghese, che ha deciso di seguire l'auto per alcuni chilometri. A rafforzare i sospetti, il fatto che il giovane viaggiasse a gran velocità, lungo strade interne.

I militari hanno ipotizzato che questa scelta potesse essere dovuta al fatto che l'automobilista stesse cercando di evitare le strade principali per evitare di imbattersi in qualche controllo.

Così, dopo diversi chilometri di pedinamento, i carabinieri in borghese, con qualche difficoltà per via della velocità, sono riusciti a fermare l'auto nel territorio di Castel Frentano.

Il 24enne, che era in compagnia di una ragazza minorenne, ha subito dato segni di nervosismo e preoccupazione. Perciò, i militari hanno deciso di approfondire il controllo con una perquisizione veicolare e i loro sospetti sono stati confermati.

Nel bagagliaio dell’auto, occultate sotto la ruota di scorta, c'erano due buste termosaldate in cellophane, contenenti rispettivamente 200 e 300 grammi di marijuana. 

Un quantitativo ingente, non riconducibile a un uso personale. L'uomo è stato arrestato in flagranza di reato, mentre la ragazza minorenne è stata denunciata in stato di libertà alla procura della Repubblica presso il tribunale dei Minori dell’Aquila.

R.F. è stato portato nel carcere di Vasto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento