menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estate 2015, torna Mare Sicuro: più controlli e multe sulla costa

Cinquanta uomini nella capitaneria di Ortona, 38 a Vasto. Fino al 13 settembre in campo mezzi aerei, di acqua e terrestri per controllare le coste. Multe fino a 500 euro per i bagnanti che non rispettano le regole

Più vigilanza e controllo e sanzioni fino a 500 euro ai trasgressori sulla costa abruzzese. Torna Mare Sicuro: l'operazione che vede in campo oltre 200 uomini delle Capitanerie di Porto, di cui, in provincia, 50 a Ortona e 38 a Vasto. Fra i mezzi impiegati, oltre a motovedette e gommoni, anche gli Atr42 dislocati presso il III Nucleo Aereo di stanza all'aeroporto militare di Pescara.

L'operazione Mare Sicuro riguarderà il tratto di mare e arenile fra Martinsicuro e Termoli, comprese le Isole Tremiti e coincide con la ricorrenza dei 150 anni dalla costituzione del Corpo delle Capitaneria di Porto.

Sono previste attività di controllo per il bollino blu, riguardanti le unità da diporto, e l'apertura straordinaria degli uffici e i controlli sulla pesca. "Avremo in campo - spiega il capitano di vascello Enrico Moretti - uomini e mezzi sia di terra che aerei, oltre che di mare. La fase preparatoria, avviata il primo giugno si concluderà domenica 21 giugno mentre la fase esecutiva terminera' il 13 settembre".

L'obiettivo è garantire la sicurezza in mare e spiaggia rispettando le norme di legge, con un incremento di prevenzione, vigilanza, controllo e repressione: multe fino a 500 euro per i bagnanti. Anche quest'anno - si potrà contare sulla collaborazione della Croce Rossa Italiana, della Società Italiana cani salvataggio e delle cooperative di salvamento. Nel Piano Nazionale di Controllo demandato alla Polizia Marittima, saranno anche intensificati il controllo della pesca del tonno rosso e del pesce spada.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento