Cronaca Piazza G. Rossetti

Daniela, Mirella, Neila: a Vasto una marcia silenziosa per loro

Una marcia contro la violenza di genere sabato 21 marzo, per ribadire la vicinanza della comunità a tutte le vittime. Sarà un momento di riflessione nel ricordo delle donne che hanno perso la vita negli ultimi anni

Daniela Marchi, la donna uccisa a Vasto lo scorso 8 marzo

Una marcia silenziosa a Vasto per dire no alla violenza di genere. A promuoverla è il centro antiviolenza DonnAttiva per testimoniare che la comunità è contro la violenza e affermare che chi esercita violenza nei confronti di donne e bambini violenta l’intera comunità.

La partenza è da piazza Rosetti sabato 21 marzo, alle 19. Sarà un cammino per testimoniare l'appartenenza di Daniela, Mirella e Neila alla comunità vastese e per ribadire la vicinanza a tutte le vittime di violenza.

“Difendiamo il nostro futuro – si legge in una nota del Comune- non vogliamo svegliarci ancora un mattino e scoprire che, vicino noi, un’altra donna è stata uccisa dal proprio uomo, che avremmo potuto fare qualcosa, come è capitato nella scorsa settimana con Daniela”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daniela, Mirella, Neila: a Vasto una marcia silenziosa per loro

ChietiToday è in caricamento