Cronaca

Manifesto omofobo di Forza Nuova: Jonathan, "Sdegno e indignazione"

L'associazione parla di "un gravissimo segnale di intolleranza che non vogliamo e non possiamo sottovalutare". Oggetto del contendere è una locandina anti gay affissa da Forza Nuova a Ortona

E' polemica dopo i manifesti affissi da Forza Nuova, che recitano: "L'Italia ha bisogno di figli, non di omosessuali". L'Associazione Jonathan - Diritti in Movimento, in una nota congiunta con Abruzzo Social Forum, Associazione Antimafie Rita Atria e PeaceLink Abruzzo, esprime "sdegno e indignazione" per quanto affermato da FN: "Secondo questo partito ci sono persone, gli omosessuali, che "non servono" all'Italia, a cui invece servirebbero (riprendendo una campagna portata avanti da Benito Mussolini negli anni '30) "figli". Respingiamo con forza questa campagna di odio ideologico e omofobo. In tempi di crisi economica, politica e sociale crediamo che non ci sia alcun bisogno di intolleranza, omofobia, odio e disprezzo ma che, al contrario, sia indispensabile convivenza democratica, affermazione dei diritti civili e rispetto delle libertà (anche di scelta sessuale)".


Le associazioni parlano di "un gravissimo segnale di intolleranza che non vogliamo e non possiamo sottovalutare. Chiediamo a tutti gli attivisti, i militanti, le forze sociali, civili e politiche di condannare e di respingere il razzismo e l'omofobia delle formazioni neofasciste e di sostenere le campagne democratiche e civili di difesa e affermazione dei diritti di tutte le persone, qualunque sia la loro scelta sessuale o la loro provenienza geografica. Non permettiamo a Forza Nuova, Casa Pound o ad altre loro omologhe di offendere e dileggiare e di seminare odio e intolleranze nelle nostre città". Le locandine anti gay sono apparse a Ortona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifesto omofobo di Forza Nuova: Jonathan, "Sdegno e indignazione"

ChietiToday è in caricamento