rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Si cala i pantaloni e mostra i genitali ai ragazzini della scuola: teatino denunciato

Atti osceni davanti ai minorenni di una scuola media di Pescara: a fermare un 30enne di Chieti è stata la polizia, intervenuta dopo una segnalazione

La Squadra Volante questa mattina ha denunciato P.C., 30enne di Chieti incensurato, per atti osceni in luogo pubblico.

L'uomo si era piazzato davanti alla scuola media "Giovanni Pascoli" in via Roma a Pescara per molestare i ragazzini all'ingresso, mostrando loro i genitali.

La polizia è intervenuta dopo una segnalazione a bloccare e identificare il teatino. Per lui una denuncia a piede libero per atti osceni in luogo pubblico aggravati dalla presenza di minorenni, reato per il quale è prevista la reclusione fino a 4 anni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si cala i pantaloni e mostra i genitali ai ragazzini della scuola: teatino denunciato

ChietiToday è in caricamento