rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Lanciano

Mamme e neonati insieme giorno e notte: al "Renzetti" parte il 'rooming in'

Non sono stati esclusi dal nuovo corso del'ospedale di Lanciano i papà, il cui orario di visita potrà prolungarsi dal primo pomeriggio fino alla sera

Avere accanto il proprio bambino per tutto il giorno sarà possibile per tutte le neo mamme che partoriranno all’ospedale di Lanciano. Diventa pratica ordinaria il ‘rooming in’: la modalità  che permette di tenere il neonato in culla accanto al letto della madre.

Si tratta di un orientamento finalizzato a facilitare l’allattamento e l’avvio della relazione tra la mamma e il bambino, attraverso un contatto più continuativo.

La nuova organizzazione, ispirata al miglioramento continuo della qualità, è frutto di una scelta condivisa da Antonio Di Francesco e Fabio Pace, direttori rispettivamente delle unità operative di Ginecologia e Ostetricia e di Pediatria, che hanno voluto uniformarsi alle indicazioni del Ministero della Salute e agevolare il percorso della maternità offrendo alle donne la possibilità di trascorrere più tempo con i loro bambini fin dalle prime ore di vita. Non sono stati esclusi dal nuovo corso i papà, il cui orario di visita potrà prolungarsi dal primo pomeriggio fino alla sera.

Sempre a Lanciano è stato inoltre attivato un servizio telefonico e ambulatoriale per il “Sostegno all’allattamento al seno", a disposizione delle mamme, dopo il ritorno a casa, per aiuti e consigli pratici allo 0872.706314.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamme e neonati insieme giorno e notte: al "Renzetti" parte il 'rooming in'

ChietiToday è in caricamento