rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Francavilla al Mare

Francavilla, mamma coraggio denuncia il figlio tossicodipendente

La situazione insostenibile: minacce continue fino al taglio delle gomme alla macchina della madre. Così la donna, dopo essere andata via di casa, ha chiesto aiuto ai carabinieri. Il giovane, 21 anni, è stato arrestato ed è in carcere

 Esasperata dalle continue minacce e richieste di denaro, una mamma di Francavilla al Mare ha  trovato il coraggio di denunciare il figlio tossicodipendente ai carabinieri e farlo arrestare.

Il giovane, 21 anni, è accusato di estorsione e maltrattamenti in famiglia.

IL DRAMMA IN CASA- Come ricostruito dai carabinieri, tutto ha inizio a giugno quando la donna si rende conto  che il denaro che dava al figlio serviva per acquistare lo stupefacente. E’ a quel punto che decide di non assecondare più le sue richieste, nella speranza di aiutarlo.

 Il giovane però inizia a minacciarla dapprima con sms sul cellulare e poi di persona. Visti i comportamenti violenti e le continue liti in casa la donna è costretta a lasciare l’abitazione dove viveva con la madre anziana, portando via gli altri due figli minorenni.

Il 21enne, che nel frattempo resta a vivere in casa della nonna, prende di mira anche l’anziana alla quale ruba il televisore e gli oggetti d’oro. La situazione diventa sempre più pericolosa fino a quando, a fine agosto, il 21enne taglia le gomme alla macchina della madre e poi le invia un sms minacciandola di bruciargli l’auto se si fosse rifiutata ancora di dargli il denaro. La donna, ormai esasperata, chiede aiuto ai carabinieri che partono con le indagini.

Ieri è stata eseguita l’ordinanza di custodia cautelare. Il gip del Tribunale di Chieti, su richiesta del pm, ha disposto la traduzione del giovane, che ha precedenti specifici, presso la casa circondariale di Chieti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla, mamma coraggio denuncia il figlio tossicodipendente

ChietiToday è in caricamento