Deridevano alunni delle elementari, due maestre condannate per maltrattamenti

Gli episodi contestati risalgono a sei anni fa, nella scuola primaria di Cupello. Le due insegnanti vastesi condannate in primo grado a 2 anni e a 1 anno e 9 mesi

Una brutta storia di maltrattamenti nel luogo più sicuro in cui bimbo possa trovarsi, la scuola, si è conclusa con due condanne a 2 anni e a 1 anno e 9 mesi di reclusione, a carico di due maestre vastesi. 

Alle due insegnanti viene contestato il maltrattamento di due alunni che all’epoca dei fatti, sei anni fa, frequentavano la scuola elementare di Cupello. La sentenza della giudice Rosanna Buri, inoltre, ha condannato anche il ministero dell’Istruzione, che dovrà risarcire le famiglie dei due bambini maltrattati. 

I fatti, come detto, risalgono a sei anni fa ed emersero quando un o dei due alunni, che frequentava la terza elementare, disse alla mamma che voleva morire. Il bambino era dislessico, avrebbe avuto bisogno di aiuto da parte degli insegnanti ma, secondo quanto ricostruito dal tribunale, veniva denigrato e preso in giro. Dopodiché, si scoprì che anche un secondo bambino, originario della Campania, era offeso dalle insegnanti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediatamente scattarono le denunce e le indagini. Le intercettazioni ambientali confermarono il racconto dei due bambini. E ora è arrivata la sentenza di primo grado, che riconosce colpevoli le insegnanti, le quali presenteranno sicuramente ricorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Se ne è andata la professoressa Lea Curti Pancella

  • Coronavirus: 116 nuovi casi in Abruzzo, 40 in provincia di Chieti

  • Coronavirus: dimesso dall'ospedale un paziente trattato con il farmaco sperimentale Tocilizumab

  • Rallentano i decessi: cinque anziani morti nelle ultime ore, uno è di Ortona

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

Torna su
ChietiToday è in caricamento