rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Maltempo: torna il sereno, inizia la conta dei danni

Ma è ancora allerta per lo scioglimento delle nevi. Frane a Chieti e in provincia, scuole chiuse a San Giovanni Teatino. Oggi chiuso il Megalò

Torna a splendere il sole sulla nostra regione ma ora inizia la conta dei danni.

Nella notte il livello del fiume Pescara è sceso lentamente, la situazione è costantmente monitorata. Le previsioni intanto annunciano a partire da oggi ampie schiarite e tempo stabile fino a venerdì.

Vigili del fuoco, prefettura e cento operativo comunale hanno lavorato tutta ieri per fronteggiare l'emergenza in città ma i problemi sono tanti. A cominciare dagli edifici allagati, come alcune aule delle scuole a Chieti (quelle del 'Galiani', la palestra del 'Masci') e a Lanciano. Emergenza anche nei canili di Chieti e Francavilla dove l'acqua è entrata e si cercano urgentemente stalli.

Al Tricalle tanta paura per un costone scivolato a valle: il Comune ha disposto la chiusura di via Frentani.  Frane anche sulla via per Casalincontrada e in provincia di Chieti, dove diverse sono le strade chiuse.

Ieri sera ancora, in vista dell'allerta, sono stati chiusi i ponti delle Fascine e a San Giovanni Teatino.

Proprio a San Giovanni Teatino, il sindaco ha disposto la chiusura delle scuole per la giornata di oggi (martedì 3 dicembre), mentre a Chieti le scuole sono tutte aperte.

Il centro commerciale Megalò invece, sarà chiuso anche oggi per tutta la giornata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: torna il sereno, inizia la conta dei danni

ChietiToday è in caricamento