menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo in Abruzzo, in due giorni caduti circa 160 mm di pioggia: "Non succedeva da oltre cinquant'anni"

A Chieti sono caduti 158.60 mm in 48 ore. Il sottosegretario regionale con delega alla Protezione Civile, Mazzocca: “I quantitativi di pioggia più elevati nella zona costiera delle provincie di Chieti e Pescara"

Sono stati due giorni di preciptazioni intense come non mai, quelli di domenica e lunedì in Abruzzo, quando il Centro Funzionale d’Abruzzo ha emesso un avviso di criticità con previsione di allerta arancione per rischio idrogeologico localizzato per le zone interessate dalla perturbazione.

Il repsonsabile del Centro Operativo, Antonio Iovino ha ricordato che il personale della sala operativa e del Centro Funzionale d’Abruzzo ha provveduto costantemente al monitoraggio dei fenomeni in atto attraverso il sistema del volontariato di protezione civile, la rete radar meteo e la rete regionale in telemisura. Il Centro Funzionale ha anche provveduto alla diffusione di comunicazioni relative al superamento del livello di preallarme per i fiumi Pescara, Alento e Orte e del superamento del livello di allarme del fiume Pescara.

“Dai dati del Centro Funzionale Abruzzo - dice il sottosegretario alla Presidenza della Regione, con delega alla Protezione Civile, Mario Mazzocca -i quantitativi di pioggia più elevati sono stati registrati dai pluviometri ubicati nella zona costiera delle provincie di Chieti e Pescara. Per citare alcuni dati a Pescara città le piogge complessive sono state di 171.60 mm in 48 h, con cumulate massime nelle 12 h di 122.40 mm, valori superiori o paragonabili sono stati registrati solamente nel 1958 e nel 1967; situazione analoga a Chieti dove le precipitazioni totali sono state 158.60 mm in 48 h, con cumulate massime nelle 12 h di 132.60 mm, con valori confrontabili nel mese di novembre 2015. Per trovare valori superiori - conclude Mazzocca - bisogna tornare al 1934".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento