rotate-mobile
Cronaca Santa Maria Imbaro

Malore fatale a 28 anni, muore un ingegnere di Santa Maria Imbaro

Nuccio Di Rado è deceduto al Niguarda di Milano, città dove si era laureato e viveva: sarà l'autopsia a chiarire le cause del decesso

Santa Maria Imbaro piange un altro giovane concittadino, stroncato da un improvviso malore. Sabato 10 giugno, all'ospedale Niguarda di Milano, è venuto a mancare il giovane ingegnere Nuccio Di Rado. Aveva solo 28 anni.

Il giovane si era laureato al Politecnico di Milano e da qualche anno viveva e lavorava nella città meneghina, ma era originario di Santa Maria Imbaro.

Giorni fa era stato ricoverato in seguito a un malore e sabato scorso è deceduto. Sarà l'autopsia, disposta dalla procura di Milano, a fare luce sulle cause del decesso.

La notizia della scomparsa del giovane ingegnere, appassionato di culturismo, ha sconvolto l'intera comunità di Santa Maria Imbaro, che si è stretta al dolore dei genitori Pietro e Nada e della compagna Miriana. I funerali si svolgeranno in data da destinarsi, quando la salma sarà rilasciata dall'autorità giudiziaria.

Il cordoglio viaggia anche sui social, dove sono in tanti a lasciare un ricordo e un pensiero per la famiglia. Anche l'associazione Pro loco Santa Maria imbaro si unisce al dolore della famiglia. “La nostra comunità vive un altro immenso e straziante dolore”, commenta un utente. Il riferimento è alla scomparsa di un'altra giovane, Martina Gaeta, deceduta ad appena 30 anni lo scorso aprile.

"Tutta la comunità è scossa, è stato un fulmine a ciel sereno - dice il sindaco Mariella Di Nunzio - conosco bene la famiglia e il pensiero va ai genitori Pietro e Nada che vivevano per il figlio, di cui erano molto orgogliosi. E' una notizia inaccettabile per loro, siamo attoniti e ci stringiamo al loro dolore".

Nuccio Di Rado

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore fatale a 28 anni, muore un ingegnere di Santa Maria Imbaro

ChietiToday è in caricamento