Malore mentre è in servizio: morto il dottor Domenicantonio De Iuliis

Il medico stroncato da infarto mentre era al lavoro. La direzione Asl ricorda il dottor De Iuliis, in servizio a Gissi

Dolore e sgomento tra i colleghi della Asl per l’improvvisa scomparsa del dottor Domenicantonio De Iuliis: stroncato da un infarto ieri mentre era in servizio al Pts di Gissi. Dirigente medico presso il Presidio territoriale di assistenza di Gissi e il Distretto sanitario di Castiglione Messer Marino, aveva 63 anni.

 La direzione Asl ricorda il dottor De Iuliis con sincera commozione.

“Ha dedicato tutta la sua carriera alla sanità pubblica a servizio del territorio – le parole di cordoglio -  si è speso con grande generosità per tutti i pazienti, rendendo loro un servizio prezioso, che nelle zone dell'entroterra acquista una valenza ancora maggiore. Lo ricordano con stima e affetto i colleghi e tutto il personale che ha avuto modo di collaborare con lui e che, negli attimi disperati in cui ha accusato il malore, hanno fatto l'impossibile per salvargli la vita. La Asl Lanciano Vasto Chieti perde un professionista valido che insieme al vuoto lascia uno straordinario ricordo di sé".

Il direttore generale Thomas Schael, il direttore sanitario Angelo Muraglia e il direttore amministrativo Giulietta Capocasa esprimono alla moglie e alle figlie il cordoglio dell'intera Azienda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

Torna su
ChietiToday è in caricamento