rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Malore durante l'escursione notturna verso il Corno Grande, soccorsa una 27enne

Dalla base dell’Aquila, alle prime luci dell'alba, si è alzato in volo l'elicottero, supportato da una squadra di tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico

Aveva organizzato un'escursione notturna, iniziata all'1, per percorrere la via Normale che conduce alla vetta occidentale di Corno Grande, da cui ammirare l'alba.

Ma per una giovane di 27 anni di Cellino Attanasio (Teramo), l'avventura con gli amici si è trasformata in un incubo. Una volta arrivata alla Conda degli invalidi, 300 metri prima di raggiungere la cima, la ragazza è stata colta da malore, forse perché si era eccessivamente affaticata. 

Quando hanno visto che non era più in grado di proseguire, gli amici hanno allertato il 118. 

Dalla base dell’Aquila, alle prime luci dell'alba, si è alzato in volo l'elicottero, che supportato da una squadra di tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico, ha operato sul luogo sbarcando prima il tecnico di elisoccorso del Cnsas e poi il sanitario.

Collocata sulla barella, la ragazza è stata imbarcata sul velivolo e trasportata all’ospedale San Salvatore dell'Aquila, dove è ancora ricoverata per accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore durante l'escursione notturna verso il Corno Grande, soccorsa una 27enne

ChietiToday è in caricamento