rotate-mobile
Cronaca Lanciano

Si accascia dopo una corsetta in spiaggia: morto un 42enne di Lanciano

Tragedia nel pomeriggio di venerdì 24 maggio a Petacciato, in Molise: Matteo Lorenzet è deceduto in seguito a un malore. Accertate le cause naturali

Tragedia a Petacciato (Campobasso) dove nel pomeriggio di ieri, 24 maggio, un 42enne di Lanciano si è accasciato, colto da malore, ed è deceduto. La vittima si chiamava Matteo Livio Lorenzet.

Sembra che il giovane si trovasse su un tratto di spiaggia libera, al confine con la pineta di Petacciato, e stesse facendo una corsetta, quando si sarebbe sentito male. Due persone avrebbero assistito alla scena e visto il 42enne accasciarsi sulla sabbia, provvedendo subito dopo ad allertare i soccorsi. 

All'arrivo del 118, però, per Matteo Lorenzet non c'era più nulla da fare: il giovane, che aveva problemi cardiaci, è deceduto quasi subito. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della locale stazione. Dopo gli accertamenti di rito, su disposizione della procura di Larino (Campobasso), la salma è stata restituita ai familiari.

Matteo Lorenzet, soprannominato "sciabolone" per la sua altezza, lavorava per una ditta automotive e abitava da solo a Lanciano, dove in tanti lo conoscevano e oggi ne piangono la prematura scomparsa. 

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si accascia dopo una corsetta in spiaggia: morto un 42enne di Lanciano

ChietiToday è in caricamento