Maielletta: dopo sei mesi riapre la strada che porta al Rifugio Pomilio

L'ordinanza del presidente della Provincia di Chieti dispone la riapertura del tratto della Sp 220 a partire dalla mezzanotte di sabato 4 luglio

La Provincia di Chieti  annuncia la riapertura del tratto Mammarosa – Rifugio Pomilio, chiuso dallo scorso gennaio.

“Dalla mezzanotte di oggi – si legge in una nota del presidente Pupillo - riaprirà la strada provinciale 220 nel tratto Mammarosa-Rifugio Pomilio. La riapertura è stata possibile grazie ai lavori di messa in sicurezza del tratto stradale sostenuti con i fondi della Provincia di Chieti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sullo stesso tratto stradale sono stati stanziati 100.000,000 euro che permetterà ulteriori lavori nei prossimi mesi per la definitiva sistemazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: oggi in Abruzzo 11 nuovi casi, 3 persone in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento