Cronaca

Maggio Teatino 2014: si comincia con Maltattack, Ron e il teatro

Il programma si snoda in vari appuntamenti tra musica, cultura, soldiarietà e iniziative con le scuole. A giugno anche la Festa dei Popoli, il Trofeo Spatocco e l'Infiorata del Corpus Domini

Finalmente è ufficiale il programma del Maggio Teatino 2014: il contenitore di eventi predisposto dall’amministrazione comunale come ogni anno, è già partito questa settimana con il Concerto del primo maggio a Chieti Scalo e la festa del Majo, giovedì scorso in centro.

Sono circa cento gli eventi in calendario: tra tradizione, cultura, sport, solidarietà e iniziative con le scuole quest’anno si va avanti fino al 22 giugno, con la chiusura affidata alla tradizionale Infiorata del Corpus Domini.

Prima tranche di eventi è quella che travolgerà la città il prossimo fine settimana, per le celebrazioni della festa del Patrono.

RON A SAN GIUSTINO - Si parte venerdì 9 maggio alle 21 con lo spettacolo della compagnia Cantiere Teatrale Adriatico al Marrucino “Le facce dell’amore”, liberamente tratto da Anton Cechov (ingresso gratuito); sabato 10 dalle ore 18 alle 2 di notte largo ai giovani nella rinnovata piazza Malta con la terza edizione di Maltattack, organizzano i giovani delle Acli. E domenica sera, l’11 maggio, in piazza San Giustino concerto di Ron, cui seguirà lo spettacolo di fuochi pirotecnici. Nelle giornate del 10 e dell’11 il complesso bandistico Città di Chieti sfilerà per le vie del centro come di consueto.

GLI ALTRI EVENTI - Tra gli altri eventi da segnalare nel mese di maggio troviamo la serata finale del progetto Drugs on Street con Antonello Angiolillo e Federico Perrotta, sabato 17 maggio al Supercinema; le degustazioni di vini dal 16 al 18 maggio in centro storico con l’Aido;  il progetto “Chieti Fu*turista”: performance artistica live che si svolgerà sul palco naturale del laghetto alla villa comunale con dj set, il 2 giugno; La XX Giornata della famiglia, sempre il 2; la Festa dei Popoli che torna, sempre alla villa comunale, domenica 8 giugno; la giornata dell’Avis, il 14.

LO SPORT - Tanto spazio anche allo sport, con il Maggio pugilistico, il 9 e il 10 al Pala Santa Filomena; il pomeriggio bianco dello Sport l’8 giugno, anticipato dalla XVI Notturna Città di Chieti “Trofeo Spatocco”, la sera prima.

LA CULTURA - Diversi anche gli appuntamenti culturali: dalle tre giornate dedicate agli Asinii (il 4, 5 e 6 giugno) tra palazzo de’ Mayo e la Civitella, alle visite guidate al quartiere Santa Maria (il 18 maggio), fino alla mostra di pittura organizzata da Voci di dentro, per tutta la durata del Maggio teatino, in piazza Umberto I.

Il calendario delle manifestazioni ha un costo che si aggira sui 90 mila euro, inclusi i contributi alle associazioni partecipanti. “Abbiamo cercato di non dimenticare alcuna componente della città: elemento di novità di questa quinta edizione della nostra amministrazione è il dialogo intergenerazionale” ha detto il sindaco Di Primio in conferenza stampa questa mattina.

Quanto alla festa di San Giustino, il sindaco ha espresso la propria soddisfazione per essere riusciti a portare in città un altro cantautore di richiamo come Ron (negli anni passati sullo stesso palco si susseguirono Fabio Concato, Povia, Enrico Ruggeri e Arisa).

Di Primio ha infine comunicato di non aver provveduto a firmare l’ordinanza per dare il giorno di festa ai lavoratori lunedì 12 maggio, come richiesto da alcuni in ragione del fatto che la festa del patrono quest’anno cade di domenica: “Ho ritenuto che non sarebbe stato un bel gesto in un momento così critico come questo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maggio Teatino 2014: si comincia con Maltattack, Ron e il teatro

ChietiToday è in caricamento