menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavora in una scuola di Casalbordino l'ultima paziente risultata positiva al Covid-19 in Abruzzo: le comunicazioni del Comune

La donna era in servizio alla scuola "Paolucci" fino a martedì. Il Comune già da ieri mattina aveva predisposto la chiusura delle scuole. Oggi riunione del Centro Operativo Comunale

Il Comune di Casalbordino ha istituito il Coc, centro operativo comunale che quest'oggi si riunirà per valutare tutte le azioni possibili dopo che un'insegnante della scuola primaria “R. Paolucci” (dell'istituto omnicomprensivo Ridolfi-Zimarino) è risultata positiva al Covid 19 nel primo test eseguito nel laboratorio di Pescara.

Si tratta della sorella del docente di Vasto ricoverato da due giorni nel reparto di Malattie infettive dell'ospedale San Pio.

"Da comunicazione ricevuta in serata dal dirigente scolastico - fa sapere il vicesindaco di Casalbordino Luigi Di Cocco - si è appreso che la paziente rha prestato servizio presso la scuola primaria “R. Paolucci” di Casalbordino fino al 3 marzo. A fronte dei recenti sviluppi, si rende noto che è indetta per domani in mattinata una riunione del Centro Operativo Comunale costituito con ordinanza sindacale n. 11 del 04.03.2020".

L'amministrazione comunale di Casalbordino invita tutta la cittadinanza ad attenersi scrupolosamente alle direttive dell’Asl, a mettersi in contatto con i propri medici curanti o contattare il numero verde 800860146 attivo 24/24, se si accusano sintomi come febbre e tosse e rimanere in casa.

"Sarà cura dell’amministrazione comunale - si legge in una nota -  informare tempestivamente la cittadinanza su eventuali sviluppi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento